STADIO, QUARTU SANT’ELENA CHIUDE LA PORTA AL CAGLIARI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

«Li abbiamo contattati più volte nell’ultimo anno e mezzo, ma non c’è stato mai fornito un interlocutore con cui rapportarci» così Stefano Signorelli, imprenditore monzese, nel cda del Cagliari con delega alla questione stadio, risponde a chi gli chiede se la squadra, nel periodo in cui il Sant’Elia sarà inagibile per la costruzione della nuova struttura, giocherà a Quartu Sant’Elena.

Signorelli ha rimarcato più volte il suo rammarico per la mancanza di una risposta chiara e precisa da parte del Comune di Quartu, ma ha assicurato che il Cagliari non lascerà l’isola: Olbia è in pole position, insieme a una città di cui l’imprenditore non ha voluto fare il nome. Il Sant’Elia resterà inagibile dall’inizio dei lavori fino all’inaugurazione del nuovo stadio, prevista per il 2019, un anno prima rispetto a quanto promesso inizialmente. Stasera su Radio Iscutta Web tutti i dettagli su questo progetto, che è stato presentato in mattinata all’interno del Cagliari Store.      

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comments

comments

Alessandro Bogazzi

"A doppia superbia, doppia caduta"

alessandro-bogazzi has 95 posts and counting.See all posts by alessandro-bogazzi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi