Pazza Idea 2016 – CaЯatteЯe Speciale

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

A Cagliari dal 24 novembre, si terrà la nuova edizione del festival culturale Pazza Idea. Quest’anno con un CaЯatteЯe Speciale.

Pazza Idea 2016, l’arte per raccontare le follie del quotidiano alle quali siamo assuefatti.

Pazza Idea 2016 – CaЯatteЯe Speciale darà tanta attenzione alla cultura digitale. Come  nelle scorse edizioni avrà grande importanza la divulgazione tramite social media. L’anno scorso questo tipo di promozione ha permesso per tutta la settimana del festival, di avere numeri straordinari che hanno portato Cagliari in giro per l’Italia. Al centro, rimane comunque la grande capacità divulgativa dei libri, considerati la forma più attendibile per la formazione e la conoscenza, e quella rivelatrice dell’arte, come strumento di rappresentazione
dei complessi scenari sociali e culturali.
Il festival accompagna la cultura classica con quella digitale e l’innovazione, spingendola verso orizzonti che altrimenti non potrebbe raggiungere.

Abbiamo deciso di far raccontare dall’arte in tutte le sue declinazioni quelle che sono le follie del quotidiano alle quali siamo assuefatti, in modo straordinario, arrivando da tutte le parti, smuovendo l’animo”.

Carattere speciale perché abbiamo messo insieme persone, scrittori artisti che hanno raccontato qualcosa di speciale, con dei tratti personali molto speciali e storie speciali da raccontare. Persone che hanno cambiato piccoli percorsi della loro storia personale, ma anche della storia in generale con il loro, per l’appunto, carattere speciale”, dice Mattea Lissia, direttrica artistica del festival e anima, insieme a Emilia Fulli, dell’associazione Luca Scarlatta.

Di chi sono questi “CaЯatteЯi Speciali” che si sono impressi in maniera indelebile?

Al festival si parlerà certamente di Antonio Gramsci, Frida Kahlo, Maria Callas, Italo Calvino, Umberto Eco, Federico Fellini, Audrey Hepburn, Pier Paolo Pasolini, Leonard Cohen e Bob Dylan ma anche Shakespeare.

Ma sono caratteri speciali anche quelli dei vari ospiti che arricchiranno questo festival. Si va dall’architetto milanese Gianni Biondillo, che aprirà il festival parlando dei futuristi, al giornalista e direttore di Rai Sport Gabriele Romagnoli. Ci sarà anche Ginevra Bompiani, figlia di Valentino, fondatore della casa editrice che porta il suo cognome.  Saranno presenti gli scrittori Tommaso Giagni, Pietro Grossi, Igort ed Edoardo Albinati, premio Strega 2016 con “La scuola cattolica”.

Parole ma anche musica. Saranno ospiti degli spazi musicali i giornalisti Gianni Zanata e Pietro Del Soldà. Ci saranno personaggi importanti della scena musicale italiana come Cristiano Godano, voce dei Marlene Kuntz, ed Emidio Clementi, fondatore dei Massimo Volume  ma anche poeta e scrittore, e Corrado Nuccini

I workshop dell’edizione 2016. Non potete mancare.

“Design your special font: Scrittura illegibile di un popolo sconosciuto”. Organizzato con l’Istituto europeo di Design, è rivolto agli studenti di Scienze della comunicazione, ad allievi e docenti delle scuole superiori.

“Raccontare la politica”, tenuto da Lorenzo Pregliasco: il 2016 è l’anno in cui, dalla Brexit a Trump passando per le amministrative italiane, in politica sembra vincere il messaggio più forte. Ma qual è il ruolo dei dati e dell’analisi nella costruzione di un messaggio e di una narrazione efficace?   

Didattica e social network. Questo matrimonio s’ha da fare?”, a cura di Pierluigi Vaccaneo, verterà sulla sperimentazione, in analogico, del Metodo TwLetteratura, riconosciuto dall’UE come una delle esperienze più interessanti di promozione della lettura a livello europeo.

“Dai social media alla virtual reality: il digitale come strumento di public engagement”. Prisca Cupellini, responsabile della comunicazione digitale del MAXXI di Roma, ci racconterà la voce digitale dei musei, le sfide e i progetti messi in campo nazionale e internazionale tra innovazione e sperimentazione ma sempre con un obiettivo: avvicinare un pubblico più ampio possibile alle arti contemporanee, combinare esperienze e visioni e progettare un nuovo futuro per i musei.

“Siamo quello che raccontiamo: tutti hanno una storia, le storie sono di tutti”Matteo Caccia, prima con Voi siete qui a Radio24 poi con Pascal a Radio2, lavora con le storie di vita delle persone, episodi minuti, particolari o stravolgenti, che le persone vogliono condividere. In questo workshop Caccia racconterà come lavora con le storie di vita e come le storie di vita degli altri abbiano lavorato la sua.

“Aguzza l’ingegno: anche l’autore ha diritti”. Workshop a cura di Anna Soru, presidente nazionale ACTA, Silvia Perra, avvocato, La Fille Bertha, freelance artista e illustratrice. Per approfondire e comprendere vincoli, vantaggi, aspetti fiscali e previdenziali del diritto d’autore.

Programma completo dei workshop 2016.

Quando comincia Pazza Idea 2016 CaЯatteЯe Speciale?

Domenica 20 novembre a Orani, si terrà l’anteprima di Pazza Idea 2016: Chiara Murru e Gavino Murgia in un reading tratto da Sergio Atzeni, nella cornice del Museo Nivola. Ci saranno gli omaggi a Bob Dylan e Frida Kahlo curati da Francesca Salis e Gianni Zanata, la mostra di “volti speciali” di Graziano Origa, l’incontro con Gianni Biondillo e la proieizone del film “No direction home”.

Si partirà giovedì 24 novembre. Venerdi 25 novembre cominceranno i workshop, tutti gratuiti e di alto livello, che proseguiranno anche sabato 25. La location sarà quella del Ghetto degli Ebrei, a Cagliari.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO

locandina-definitiva-pazza-idea-2016-517x1024

Per informazioni:

Luna Scarlatta
via San Domenico, 4 – 09127 Cagliari
Fax:
1782220196
 
 
Emilia Fulli:
340.8671809
Mattea Lissia:
347.5796760
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comments

comments

Simone Paderi

"Si corrompe nel modo più sicuro un giovane, se gli si insegna a stimare chi la pensa come lui più di chi la pensa diversamente"

simone_85p has 47 posts and counting.See all posts by simone_85p

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi