INTERVISTA A NIKOLINA MILIC

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Nikolina Milic: dalla stagione al CUS al successo coi Castors Braine

Nikolina Milic sta vivendo un’annata strepitosa, nella quale sta confermando quanto di buono fatto vedere l’anno scorso a Cagliari. La ragazza di Trebigne, classe 1994, è stata una delle migliori realizzatrici dell’ultimo campionato di Serie A1, ed è rimasta nel cuore dei tifosi del CUS.

Dotata di grande personalità e infallibile sotto canestro, Nikolina ha tenuto vive fino all’ultimo le speranze di salvezza del team cagliaritano. Attualmente gioca nei Castors Braine, squadra belga che si trova in testa al campionato con ben 22 vittorie e zero sconfitte, e che ha recentemente conquistato la coppa di lega. Una media di 16,9 punti e di 9,4 rimbalzi a partita fanno di Milic una titolare inamovibile, il pivot perfetto per un team di vertice. Abbiamo avuto il piacere e l’onore di rivolgerle cinque domande.

1) Cosa ci dici di questa nuova esperienza coi Castors Braine? Come ti stai trovando in Belgio?

Mi sto trovando bene in Belgio. E’ un ambiente sereno, le persone sono molto amichevoli e mi hanno accettata velocemente. Quindi, non è stato difficile per me ambientarmi.

L’Italia ha più team buoni, dove chiunque può battere chiunque altro. Qui abbiamo solamente pochi team ad alti livelli.

2) Quali sono i tuoi ricordi più belli della stagione con il CUS Cagliari?

Ho buoni ricordi di Cagliari. Non saprei scegliere un momento specifico.

3) Cosa ti ha colpito di più di Cagliari? Pensi di tornarci, prima o poi?

Cagliari è una bellissima città in una bellissima spiaggia con delle perfette condizioni atmosferiche e le migliore spiagge in Italia. Non c’è bisogno di dire altro.

4) Quali sono le giocatrici con cui hai legato di più durante la tua carriera?

Per essere un’atleta professionista devi sacrificare tante cose, ma in cambio viaggi in giro per il mondo e conosci tante persone. Ho conosciuto tante persone e alcune di loro sono diventate delle ottime amiche. Sono grata per questo.

5) Quali sono i tuoi obiettivi nel breve e nel lungo periodo?

Al momento non sto pensando molto in là nel futuro, ma per ora i miei obiettivi sono finire gli studi e raggiungere il più grande livello del basket Europeo, che è l’Euroligue.

Ringraziamo Nikolina e le auguriamo il meglio per il suo futuro. Si ringrazia, inoltre, Salvatore Italia per l’aiuto nelle traduzioni

Nikolina Milic: The Interview

1) How are you feeling in Belgium? What is the difference with the italian championship?

I’m feeling good in Belgium. It’s a healthy environment, the people are very friendly and they have accepted me quickly. So it wasn’t hard for me to fit in.

Italy has more good teams where everyone can beat everyone. We have only few teams on a high level.

2) What are your best memories of the season with CUS Cagliari?

I have a good memories from Cagliari. I can’t single out one specific moment.

3) What impressed you the most of Cagliari?

Cagliari is a beautiful town on a beautiful island with a perfect weather conditions and the best beaches in Italy. It’s needless to say anything else.

4) Among all the players that you have met, who are the ones you are mostly close to?

To be a professional athlete you have to sacrifice a lot of things but for return you get to travel the world and meet a lot of people. I’ve met a lot of people and some of them became my very good friends. I’m grateful for them.

5) What are your goals in the short, as well as in the long term?

Right now i’m not thinking very far in the future but for now my goals are to finish my studies and to achieve the highest level of European basketball witch is Euroligue.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comments

comments

Alessandro Bogazzi

“A doppia superbia, doppia caduta”

alessandro-bogazzi has 95 posts and counting.See all posts by alessandro-bogazzi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi