IENE A SARROCH: ECCO COSA NON HANNO MOSTRATO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Iene a Sarroch: un’inchiesta deludente

L’inchiesta delle Iene sulle raffinerie di Sarroch è appena andato in onda su Italia 1, e ha sicuramente deluso le aspettative. Considerando il fatto che la troupe è rimasta nel comune per ben due giorni, ci si aspettava un servizio assai meno sbrigativo, e a quanto pare sono tante le parti che sono state inspiegabilmente scartate.

Un esempio? La discussione tra Luigi Pelazza e il capo di Aria Noa, Associazione di Ambiente e Salute, che, secondo quanto riportano le nostre fonti, sarebbe durata ben trenta minuti. Inoltre, diverse altre interviste sono state tagliate, e diversi abitanti di Sarroch se ne sono lamentati attraverso i social media.

La Saras non può aver influito in un modo così drastico

Di sicuro, la decisione da parte dei gestori delle raffinerie di mandare via gli inviati avrà pesato, ma non così tanto da ridurre in maniera così drastica la durata di un servizio per il quale era stato registrato tantissimo materiale.

Insomma, un’inchiesta tanto attesa si è alla fine rivelata un autentico buco nell’acqua. E forse, non ne conosceremo mai i veri motivi.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comments

comments

Alessandro Bogazzi

"A doppia superbia, doppia caduta"

alessandro-bogazzi has 95 posts and counting.See all posts by alessandro-bogazzi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi