IL CAGLIARI SI PREPARA PER DOMENICA POMERIGGIO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Cagliari : la formazione ideale per fermare il Torino

Cagliari (4-3-2-1): Rafael; Isla, Pisacane, B. Alves, Murru; Padoin, Tachtsidis, Ionita; Joao Pedro, Sau; Borriello
Panchina: Gabriel, Crosta, Miangue, Capuano, Salamon, Deiola, Faragò, Di Gennaro, Farias.
Allenatore: Rastelli.

Per Rastelli la soluzione migliore per contrastare il Torino in casa è una formazione non troppo offensiva come il 4-3-2-1. Il modulo ad albero di Natale sembra per ora la scelta migliore. Una difesa solida guidata da Bruno Alves può garantire un’ottima copertura davanti a Rafael, il quale è una certezza tra i pali, ma deve ancora vincere il ballottaggio con Gabriel. Tra i difensori saranno fondamentali anche Isla e Pisacane, che sono molto abili nei recuperi e sempre pronti a servire i compagni. Padoin, Tachtsidis e Ionita formeranno il muro del centrocampo: anche in questo caso si è preferito sistemare due giocatori sulle fasce esterne e un uomo al centro per defilarsi maggiormente ai lati. Joao Pedro e Sau faranno da trequartisti davanti a Borriello, unica punta centrale in questa formazione, per approfittare degli scatti dei due giocatori e consentire a Borriello di smarcarsi meglio davanti alla porta. Borriello è anche capace, oltre che tiri da fuori area, di colpi potenti di testa. Questo il Torino lo sa e la strategia dei granata sarà quella di contrastare la parte alta del modulo.

In panchina torna Farias; Di Gennaro è presente nonostante tutto

Immagine correlata

In panchina un ritorno fondamentale, quello di Diego Farias: il giocatore sembra aver recuperato dal problema muscolare che lo affliggeva dalla prima parte del campionato. Rastelli non vuole farlo scendere in campo dal primo minuto, vista la sua condizione fisica in fase di recupero, ma potrebbe sostituire Sau negli ultimi 10-15 minuti di gara per dare movimento alla squadra. Un altro nodo rossoblù è quello di Di Gennaro; anche se il centrocampista non ha rinnovato il contratto con la società, sembra che goda ancora della fiducia di Rastelli, che se lo tiene stretto in questa ultima parte di campionato. Il giocatore potrebbe subentrare a Padoin qualora quest’ultimo si trovasse in difficoltà.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comments

comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi