CAGLIARI ACCOGLIE LA “JUNIOR TIM CUP”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

 

All’oratorio di Santa Lucia i piccoli atleti hanno incontrato il rossoblù Marco Capuano per la presentazione della tappa cagliaritana della Junior Tim Cup.

Il torneo di calcio under 14 promosso da Lega serie A, Tim e Centro sportivo italiano  coinvolge le città delle squadre che disputano la Serie A. Le squadre vincitrici dei tornei regionali disputeranno le Finali Nazionali di Roma.

Cagliari, 11 gennaio 2017 – Dai campetti degli oratori ai grandi stadi della Serie A TIM: è questo il sogno che per il quinto anno consecutivo la “Junior TIM Cup – Il Calcio negli oratori” continua a trasformare in realtà. Il torneo giovanile di calcio a 7, riservato agli Under 14, promosso da Lega Serie A, TIM  e Centro Sportivo Italiano coinvolge gli oratori dele 16 città le cui squadre militano nella Serie A TIM.

Il progetto, che nelle precedenti edizioni ha coinvolto oltre 41mila ragazzi in tutta Italia, quasi 3mila oratori e più di 16mila partite giocate, si realizza all’insegna dell’alleanza tra sport di vertice e di base: ogni settimana, infatti, la Junior TIM Cup ospita in un oratorio gli ambasciatori della squadra di Serie A TIM della loro città. La domenica invece gli stadi del grande calcio aprono le loro porte alle squadre della Junior TIM Cup 2016-2017 che disputeranno un incontro per ciascuna città durante il pre-partita dei match di Serie A TIM.

 

 

Ieri, il giocatore del Cagliari Calcio Marco Capuano ha fatto visita all’Oratorio Santa Lucia di Cagliari per incontrare e giocare con i ragazzi della Junior TIM Cup. Tra pochi giorni, invece, la Junior TIM Cup andrà in scena allo stadio Sant’Elia, nel pre-partita di Cagliari-Genoa: le squadre dell’Oratorio Sant’Isidoro Sinnai e dell’Oratorio Santa Luxia Barrali si sfideranno in un’amichevole sotto lo sguardo dei loro idoli e del pubblico sugli spalti. Le squadre vincitrici delle fasi regionali disputeranno le Finali Nazionali e le prime quattro si contenderanno il trofeo allo Stadio Olimpico di Roma in occasione della Finale della Tim Cup 2016/2017.

Quest’anno il progetto, sostenuto da Lega Serie A, TIM, e Centro Sportivo Italiano, rinnova il suo impegno educativo invitando tutti gli oratori a partecipare anche a “Campioni nella Vita”, un torneo parallelo rispetto a quello calcistico.

Le squadre della Junior Tim Cup avranno la possibilità di realizzare, infatti, attività sociali, testimoniate attraverso degli elaborati video o scritti. L’oratorio che avrà realizzato l’iniziativa ritenuta più coerente con i valori espressi dalla Junior TIM Cup potrà assistere alla Finale TIM Cup 2016/2017.

La Junior TIM Cup torna in campo, come per le precedenti edizioni, grazie ad un fondo nel quale confluiranno sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

Oltre all’aspetto puramente sportivo, la Junior TIM Cup celebra e promuove , storie e pratiche che costituiscono un patrimonio di valori, storie e pratiche che costituiscono il riferimento del progetto di TIM “Il calcio è di chi lo ama”.

E’ possibile seguire le tappe della Junior Tim Cup 2016/2017 sul sito www.Juniortimcup.it ed attraverso l’hashtag #juniortimcup.

 

Andiamo a conoscere la storia e i numeri della Junior Tim Cup.

La prima edizione della “Junior TIM Cup – Il Calcio negli Oratori”  ha preso il via  nel febbraio 2013 e da allora ha continuato ad aimentare i sogni dei ragazzi e a portare i valori del calcio oratoriale sotto i riflettori del “grande calcio”.

 La Junior TIM Cup ha ampliato fin da subito i suoi obiettivi intraprendendo dei percorsi educativi parallelamente al torneo sportivo, affrontando il tema del Cyberbullismo  e del Benessere Digitale. Dalla scorsa stagione, la Junior TIM Cup ha lanciato l’iniziativa Campioni nella Vita: i ragazzi sono chiamati a svolgere attività sociali o azioni di volontariato, e l’oratorio che avrà realizzato l’iniziativa più meritevole otterrà un riconoscimento. L’impegno sociale della Junio TIM Cup, nelle precedenti edizioni, è stato testimoniato anche dalla donazione di un Campo dell’Amicizia ad una realtà disagiata.

Il progetto, per la sua valenza sociale ed educativa, ha ricevuto il Best Practice Awards 2013, nella categoria Social Responsibility, premio assegnato dall’EPFL (l’Associazione  che riunisce le leghe di calcio professionistico in Europa). Nel 2015 la TIM ha ottenuto il Premio Sport e Cultura agli Oscar dello Sport Italiano, nella categoria Marketing Sponsorship Innovazione.

 

I numeri della Junior TIM Cup delle edizioni disputate: 

  • 938 oratori
  • 500 ragazzi coinvolti
  • 400 partite giocate
  • Campi dell’Amicizia:
    • Oratorio Don Guanella di Scampia, Napoli
    • Oratorio San Redentore di Monserrato, Cagliari
    • Oratorio di San Giuseppe al Lagaccio, Genova
    • Oratorio della Parrocchia San Sergio I Papa, Palermo
    • Oratorio della Parrocchia di San Michele e Santa Rita, Milano
  • 5 Master Class contro il Cyberbullismo con il Prof. Massimo Picozzi
  • 2 seminari sul Benessere Digitale con il Prof. Federico Tonioni
  • 15 Incontri sul Benessere Digitale nelle 15 città della Serie A 2015/2016
  • 188 Società hanno partecipato all’iniziativa “Campioni nella Vita”

 

Le squadre vincitrici della Junior TIM Cup:

  • Oratorio San Borromeo, Cagliari (2012/2013);
  • Oratorio San Giovanni Battista di Casacco, Udine (2013/2014);
  • Oratorio Sacro Cuore di Campi Bisenzi, Firenze (2014/2015);
  • Oratorio San Giuseppe Lavoratore di Bologna (2015/2016).

Azioni più meritevoli premiate per la I Edizione “Campioni nella Vita”:

  • Vincitore assoluto: Oratorio Rogazionisti Karol, Napoli.
  • Premi speciali: Oratorio Sant’Andrea Corsini di Montevarchi (FI) per la Categoria “Terzo Tempo”; Oratorio Giemme Ponte San Pietro di Bergamo per la categoria “Festa in Pratorio”; Oratorio Auxilium San Luigi di Torino per la miglior realizzazione dell’elaborato.

 

Sito internet del torneo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comments

comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi